martedì 6 marzo 2012

MALINCONIA...

Non è poi così complicato capire cosa vogliono le donne. Qualcuno che riesca a farle ridere. Qualcuno di cui si possano fidare. Qualcuno che le desideri ad ogni ora del giorno e in ogni veste: truccate o meno, con i tacchi o i piedi scalzi, pettinate o spettinate. Qualcuno che le faccia sentire importanti anche solo con dei piccoli gesti. Non chiedono molto, solo che ciò che dai loro parta dal cuore..




BUONA GIORNATA!!!!!!

11 commenti:

  1. hai ragione Antonella, ma ormai esistono uomini che si tengono più delle donne, quindi il confronto è duro hihihhiihihihhi
    Ale

    RispondiElimina
  2. Ha ha ha ha tesoro mio,che tasto che hai toccato?
    Qui se ci vediamo d'avanti un thè stiamo ore a parlare?
    C'è chi è fortunato su questo e chi meno!!
    Mi dispiace solo che tra le righe di queste parole,si capisce che ti manca qualcosa,giusto?
    E poi molti uomini danno tutto per scontato ormai?
    Compresi i piccoli gesti;D
    Ti abbraccio carissima
    Sabry!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio vero...danno tutto x scontato e poi dilaga l'egoismo..pensano solo a loro stessi..dalle stelle alle stalle!!!

      Elimina
    2. bellissima la mia flo.....

      Elimina
  3. PS tesoro scusa,non so se lo sai,al momento di pubblicare il commento ora ci sono due paroline da scrivere e sono fastidiose,qui stiamo cercando di toglierle tutte,perchè fanno perdere molto tempo,anche perchè spesso sono indecifrabili,e poi grazie a queste simpatiche letterine che hanno aggiunto in nostra insaputa,si riducono i commenti,visto che creano problemi!!
    Baciotti
    Sabry!!

    RispondiElimina
  4. Ricorda però che la felicità la devi trovare dentro di te, indipendentemente da quello che ti viene dato o non dato...se fai dipendere il tuo stato d'animo da come si comportano gli altri nei tuoi confronti, non sarai mai serena.
    un abbraccio
    fiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo lo sò ma io nn parlo di felicità..io parlo di delusione che è cosa ben diversa..io dentro me stessa sono molto felice di quella che sono e di quello che sono riuscita a far diventare i miei figli di 21 e 16 anni...sarei un'automa se nn avessi uno stato d'animo..in questo periodo sicuramente ferito...

      Elimina
  5. Ciao tesoro,
    ravviso un velo di malcontento intimo e personale nelle tue parole...
    ...sbaglio?
    A questo proposito vorrei dedicarti una frase che campeggia anche nella colonnina di dx del mio blog, che a mio avviso è la panacea di tutti i mali...

    "Confida in Dio, non nell'uomo...perchè l'uomo è fragile come te"...

    Ti abbraccio forte, e se hai bisogno di sfogarti, eccoti la mia mano tesa: la mia mail:

    fochetta999@yahoo.it

    *** Ti abbraccio! ***

    M@ddy

    RispondiElimina
  6. Condivido il tuo pensiero ma la realtà è che gli uomini tutte queste cose insieme non le hanno. Magari hanno una dote e il resto no perchè altrimenti vanno in tilt! Hi hi hi. Non ci resta che consolarci a vicenda e riderci su. Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io purtroppo il sorriso l'ho perso da un pezzo..è finità l'attesa e la speranza di una carezza tanto desiderata e considerata schiocchezza..anche io ho un cuore, un'anima e non posso essere sempre nell'angolo..in attesa che qualcosa cambi.

      Elimina